Origano: medicina naturale

Curiosità

Origano: medicina naturale

14  Ottobre S. CALLISTO I papa

Oggi vi parlo di origano. L’origano (Origanum vulgare) non è soltanto una semplice erba aromatica da utilizzare in cucina, ma un vero e proprio medicinale naturale a cui ricorrere per mantenere a lungo la salute e per la prevenzione delle malattie. E’ un antibiotico naturale, utile a proteggerci dalle malattie respiratorie. Ha proprietà antinfiammatorie, antisettiche e antispasmodiche. L’olio essenziale contenuto nell’origano è il più potente antisettico naturale fino ad ora conosciuto, almeno per quanto riguarda le essenze estratte dalle piante. Possiamo considerare l’origano tra gli alimenti di cui sfruttare le proprietà antiossidanti. L’origano contiene infatti vitamina C, una sostanza che permette all’organismo di sviluppare una maggiore resistenza sia alle infezioni che agli agenti portatori di infiammazione e ai radicali liberi, una delle principali cause dell’invecchiamento prematuro delle cellule del nostro organismo.

Pensate che ha anche proprietà anticellullite  che permettono di impiegarlo per la lotta all’inestetismo stesso e ai disturbi di circolazione sanguigna o linfatica che possono provocarlo. È possibile preparare un infuso a base di origano da bere una volta al giorno utilizzando mezzo cucchiaino di foglie essiccate per ogni tazza da 200 millilitri d’acqua.

Una curiosità: secondo Santa Ildegarda era sufficiente mangiare o toccare la pianta per guarire dalla lebbra.

Un bacio dalla vostra Serena.